Buste paga e tenuta della documentazione

I dipendenti devono conservare determinati dati su ciascuno dei propri dipendenti e rilasciare buste paga. Gli obblighi in materia di buste paga e di tenuta della documentazione servono a garantire che i dipendenti ricevano la giusta retribuzione e le giuste spettanze.

Buste paga

I dipendenti devono ricevere una busta paga (pay slip) entro un giorno lavorativo dalla corresponsione della retribuzione. Se il datore di lavoro non ti rilascia la busta paga, richiedila.

Le buste paga devono essere rilasciate ai dipendenti in inglese, in formato elettronico o cartaceo.

La busta paga deve includere:

  • il nome del datore di lavoro
  • l’ABN del datore di lavoro
  • il nome del dipendente
  • la data della corresponsione della retribuzione
  • il periodo cui si riferisce la retribuzione
  • l’importo lordo e l’importo netto della retribuzione.

La busta paga deve anche contenere i dati relativi a bonus, indennità, maggiorazioni, trattenute e contributi di fondo pensione (superannuation).

Per un elenco completo dei dati da includere nella busta paga e trovare e scaricare il nostro fac-simile, visita la pagina delle buste paga.

Consigli utili di best practice

  • Rilascia buste paga in un formato facile da capire e stampabile
  • Fai in modo che i dipendenti possano consultare la propria busta paga in privato 

Tenuta della documentazione

Vi sono vari tipi di documentazione riguardante i dipendenti che i datori di lavoro devono conservare.  I datori di lavoro devono conservare la documentazione relativa alle presenze e alle retribuzioni per 7 anni. La documentazione deve essere chiara e in lingua inglese. Se un dipendente richiede di prendere visione della propria documentazione, il datore di lavoro deve renderla disponibile.

Inoltre la documentazione può essere ispezionata in qualsiasi momento da un ispettore di Fair Work.

La documentazione non può essere contraffatta o modificata. Puoi anche correggere un errore a condizione che effettui un’annotazione in merito all’errore e al motivo della correzione.

Il datore di lavoro deve anche conservare dati relativi a: 

  • retribuzione
  • orari di lavoro, compresi straordinari
  • congedo
  • risoluzione del rapporto di lavoro
  • contributi sui fondi pensione (superannuation)
  • disposizioni individuali di flessibilità (Individual Flexibility Arrangements - IFA)
  • garanzia di entrate annuali
  • trasferimento d’azienda.

Per trovare quali dati devono essere documentati e per scaricare il nostro fac-simile per la tenuta della documentazione, visita la nostra pagina della tenuta della documentazione

E poi cosa occorre fare

Want to save this information for later?

If you might need to read this information again, save it for later so you can access it quickly and easily.

pdfButtonLong

Page reference No: 7418